Chiudete gli occhi per un istante e lasciatevi accarezzare dal vento e scaldare dal sole, respirate l'aria che vi circonda, piena di profumi: quello del mare, della vegetazione, della terra.
Non vi potrete sbagliare.... siete a Marsala, la “terra del vino”. Nessun'altra città può vantare una produzione di vino così varia. Ben se ne accorsero gli Inglesi che vi sbarcarono nel '700 e capirono sin da subito che dalle uve locali si poteva ricavare qualcos'altro: il vino divenuto famoso in tutto il mondo come “Marsala”.

Oggi, però, a Marsala non si produce soltanto il “vino degli inglesi”, ma anche molti altri. In questa terra così ricca di vigne 18 anni fa nascevano le Cantine Vinci, fondate da tre famiglie di viticoltori che decisero di intraprendere l'avventura del vino. Da coltivatori a vinificatori il passo non fu poi così facile ma l'esperienza tramandata da padre in figlio da diverse generazioni servì a far capire da quali uve ottenere il vino di migliore qualità, quali fossero i tempi più adatti alla vendemmia, quale il territoir migliore per impiantare diversi vitigni.

Produrre uva di qualità divenne così la base per ottenere vini di qualità. La sapienza, la volontà di imparare e la prerogativa di fare vino di qualità sono stati premiati. A 18 anni dalla loro fondazione le Cantine Vinci possono vantare importanti riconoscimenti e continuano a produrre vini elevata qualità cercando di ottenere sempre il meglio.